Confesercenti Sassari

Assessorato del Lavoro - Programma Imprinting: sostegno alla creazione di nuove imprese e al trasferimento di imprese

08 giugno 2017

 L'Assessorato del lavoro, formazione professionale, cooperazione e sicurezza sociale della Regione Sardegna ha adottato un nuovo programma “IMPRINTING”, collegato alla misura del microcredito, al fine di fornire a disoccupati che desiderano aprire una propria attività imprenditoriale uno specifico supporto, personalizzato e qualificato, di assistenza tecnica e consulenza per la creazione di nuove iniziative di impresa e di lavoro autonomo (o per il trasferimento di impresa) e l'accompagnamento nella fase di avvio delle medesime, tramite l'erogazione di servizi, sotto forma di voucher, prima della presentazione della richiesta di microcredito e dopo l'approvazione del relativo finanziamento. 

 I destinatari del programma devono essere in possesso dello stato di disoccupazione, devono risiedere in Sardegna e devono avere un'età superiore a 29 anni.

Il programma è attuato tramite 3 voucher: il primo relativo alla fase ex-ante del programma stesso, ovvero prima della presentazione della domanda per il microcredito; il secondo collegato alla fase ex-post, attivabile successivamente all'approvazione del microcredito; il terzo, concernente la conciliazione famiglia-lavoro.

La fase ex-ante si pone come obiettivo l'orientamento e il sostegno dei soggetti beneficiari del programma nella definizione della propria idea imprenditoriale e del relativo business plan, tramite 35 ore di formazione e assistenza fornite da un esperto, di cui 25 in gruppo e 10 one to one. Tale fase viene attuata tramite l'attribuzione, al beneficiario, di un voucher per la fruizione di tali ore di formazione.

La fase ex-post potrà essere avviata successivamente all'approvazione del finanziamento del microcredito al beneficiario. Quest'ultimo potrà richiedere l'assegnazione di un secondo voucher che gli darà diritto a 190 ore di assistenza in merito all'apertura e alla gestione dell'attività di impresa da parte di un esperto.

Il voucher per la conciliazione famiglia-lavoro può essere richiesto dal beneficiario che accede alla fase ex-post per la copertura di spese relative a servizi di assistenza e cura familiare non erogati dal servizio pubblico (asili nido, baby sitter, campi doposcuola, assistenza diurna ecc...). Il voucher coprirà tali spese, debitamente documentate e rendicontate, fino a un tetto massimo di 2.000 euro nell'arco di 2 anni.

La presentazione delle domande di partecipazione al programma, quindi di richiesta voucher, sarà a sportello e dovrà essere effettuata presso i CPLF (Centri Polifunzionali Lavoro e Formazione) dell'Assessorato al Lavoro. Attualmente, per il Nord Sardegna, autorizzato al rilascio dei voucher è il CPLF di Sassari, via Auzzas 1F.

Requisito obbligatorio per l'ottenimento del voucher è la partecipazione ad uno dei seminari informativi e di sensibilizzazione organizzati dai CPLF, anche su richiesta degli interessati. 

 

Per ulteriori informazioni e/o assistenza, contattare gli uffici della Confesercenti Sassari al numero0792592041; orari: tutte le mattine dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30 - i pomeriggi di martedì, mercoledì e giovedì dalle 15.30 alle 17.30.

 

 


← Ritorna indietro


INNOVA ENERGIA

INNOVA ENERGIA

FISCALITA'

CREDITO


Orario di apertura:

dal Lunedì al Venerdì
dalle 08:30 alle 12:30
Mar - Mer - Gio
15:30 - 17:30
Campagna adesione

Confesercenti INFORMA

Confesercenti informa 2017

CAAF Sicurezza fiscale
CESCOT
Fonter
Com Fidi
Consorzio Regionale Esercenti Sardi Fidi

Patronato ITACO