Confesercenti Sassari

Incentivi a favore dell'occupazione giovanile e delle donne

08 novembre 2012

Agevolazioni per chi impiega a tempo indeterminato o a termine.

Sono previsti incentivi da tremila a dodicimila euro.

Istituito il Fondo per il finanziamento di interventi a favore dell'incremento, in termini quantitativi e qualitativi,dell'occupazione giovanile e delle donne, mediante il decreto interministeriale del 5 ottobre pubblicato diconcerto dal Ministero del Lavoro e da quello dell’Economia. Il decreto prevede un incentivo pari a 12.000 euro per chi stabilizza, entro il 31 marzo 2013 (ma l’ammissione segue l’ordine cronologico), rapporti di lavoro a termine, di collaborazione coordinata e continuativa, anche nella modalità di progetto, o di associazione in partecipazione con apporto di lavoro. Tali forme di stabilizzazione dovranno riferirsi a contratti di lavoro in essere ovvero cessati da non più di sei mesi e mediante la stipula di contratti a tempo indeterminato, anche a tempo parziale, purché di durata non inferiore alla metà dell’orario normale di lavoro.

Sono, inoltre previsti incentivi per le assunzioni di giovani e donne a tempo determinato, la cui misura varia in relazione alla durata del rapporto di lavoro. In particolare il valore del contributo è stabilito nella misura di 3.000 euro per contratti di lavoro di durata non inferiore a 12 mesi; nella misura di 4.000 euro se la durata del contratto supera i 18 mesi e nella misura di 6.000 euro per i contratti aventi durata superiore a 24 mesi.

Gli incentivi sono riconosciuti per i contratti stipulati con giovani di età inferiore ai 30 anni e con donne, indipendentemente dall’età anagrafica.

Per usufruire dei benefici economici, i datori di lavoro dovranno presentare domanda all’INPS, la quale corrisponderà gli incentivi nei limiti delle risorse stanziate e in base all’ordine cronologico di ricevimento delle richieste in un’unica soluzione decorsi sei mesi dalle trasformazioni, stabilizzazioni o assunzioni a tempo determinato.

Ogni datore di lavoro potrà trasformare o stabilizzare al massimo 10 lavoratori, potendo quindi arrivare a beneficiare fino a euro 120.000. Potranno godere di incentivi, per un massimo di 10 lavoratori, anche i datori di lavoro che assumeranno a tempo determinato giovani entro i 29 anni e donne, purché a incremento della base occupazionale degli ultimi 12 mesi.

.


← Ritorna indietro


INNOVA ENERGIA

INNOVA ENERGIA

FISCALITA'

CREDITO


Orario di apertura:

dal Lunedì al Venerdì
dalle 08:30 alle 12:30
Mar - Mer - Gio
15:30 - 17:30
Campagna adesione

Confesercenti INFORMA

Confesercenti informa 2017

CAAF Sicurezza fiscale
CESCOT
Fonter
Com Fidi
Consorzio Regionale Esercenti Sardi Fidi

Patronato ITACO