Confesercenti Sassari

MICROCREDITO: STANZIATI 40 MILIONI DI EURO.

03 giugno 2010

 

La Confesercenti comunica che la Il Fondo Microcredito del Fondo Sociale Europeo, finanzia iniziative imprenditoriali promosse da micro e piccole imprese, organismi no profit e operatori del privato sociale localizzati nel territorio regionale che, per condizioni soggettive od oggettive, trovano difficoltà ad accedere ai tradizionali canali del credito.

Il sostegno è finalizzato al contrasto della disoccupazione e all'integrazione sociale nel mercato del lavoro.

L’iniziativa è rivolta sia a soggetti che vogliano avviare una nuova iniziativa imprenditoriale in Sardegna o realizzare un nuovo investimento nell’ambito di iniziative già avviate da non più di 36 mesi nel territorio regionale e che, per condizioni soggettive o oggettive, trovino difficoltà ad accedere ai canali tradizionali del credito.

 

In particolare l’iniziativa è rivolta a:

- donne;

- giovani entro i 40 anni;

- i soggetti svantaggiati così come individuati dalla legge regionale n.16 del 1997 tra cui, a titolo esemplificativo i soggetti diversamente abili, migranti, ex detenuti, ex tossicodipendenti…..);

- soggetti a rischio di esclusione sociale (over 50, disoccupati o inoccupati, cassa integrati);

- famiglie monoparentali;

- coloro che non posseggano un diploma di scuola media superiore o professionale; - nuovi imprenditori (inclusi i titolari di impresa da non più di 36 mesi all’atto di presentazione della domanda).

Sono ammessi tutti i settori di attività economica ad eccezione dei settori esclusi dai Regolamenti Comunitari vigenti quali: pesca e acquacoltura di cui al Regolamento (CE) n. 104/2000 del Consiglio; industria carbonifera cui al Regolamento (CE) n. 1407/2002; imprese operanti nelle attività connesse con la produzione, trasformazione, commercializzazione dei prodotti agricoli , così come definiti all’articolo 1 del Regolamento

(CE) n. 1998/2006.

Sono considerate prioritarie le proposte che rientrano nelle seguenti categorie di attività: servizi al turismo, servizi sociali alla persona, tutela dell’ambiente, ICT, risparmio energetico ed energie rinnovabili, servizi culturali, manifatturiero, commercio di prossimità.

 

A finanziamento sono ammesse le spese correnti, sia quelle di gestione che quelle per le risorse umane. Sono ammissibili anche investimenti fissi in conformità alle vigenti normative e direttive comunitarie. Il prestito, per un importo variabile da un minimo di € 5.000,00 ad un massimo di € 25.000,00, viene concesso con un tasso di interesse nullo e una rateizzazione a cadenza mensile con decorrenza a sei mesi dalla stipula del contratto (12 mesi per le imprese di nuova costituzione). La durata del prestito è di 7 anni.

 Chiunque fosse interessato può contattare la struttura Confesercenti tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 alle ore 13,00 e dalle ore 15,30 alle 18,00.

 


← Ritorna indietro


INNOVA ENERGIA

INNOVA ENERGIA

FISCALITA'

CREDITO


Orario di apertura:

dal Lunedì al Venerdì
dalle 08:30 alle 12:30
Mar - Mer - Gio
15:30 - 17:30
Campagna adesione

Confesercenti INFORMA

Confesercenti informa 2017

CAAF Sicurezza fiscale
CESCOT
Fonter
Com Fidi
Consorzio Regionale Esercenti Sardi Fidi

Patronato ITACO