Confesercenti Sassari

Notizie

  • Corso di Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS)

    06 febbraio 2013

    L'Agenzia formativa CE.S.CO.T. informa che il corso di Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS) verrà posticipato a giovedì 14 febbraio 2013:

    Queste le date:

    • giovedì 14 febbraio 
    • martedì 19 febbraio 
    • giovedì 21 febbraio 
    • martedì 26 febbraio 
    • giovedì 28 febbraio 
    • martedì 5 marzo
    • giovedì 7 marzo 
    • martedì 12 marzo 
    • giovedì 14 marzo  
    • martedì 19 marzo
    • giovedì 21 marzo

     

    L'orario delle lezioni sarà dalle 15.00 alle 18.00.

    Ci sono ancora posti disponibili.


  • CORSO HACCP

    14 gennaio 2013

    Parte giovedì 17 gennaio 2013 dalle ore 15,00 alle ore 19,00 il corso di formazione base (12 ore) in materia igienico sanitaria (Haccp) sia per titolari di azienda che personale addetto alla manipolazione, preparazione, vendita, etc. di prodotti alimentari.

    Al termine del corso verrà rilasciato l'attestato di frequenza.

     


  • NUOVI CORSI SULLA SICUREZZA

    04 gennaio 2013

     In base all’Accordo Stato – Regioni del 21 dicembre 2011, ci sono delle importanti novità in tema di sicurezza sul lavoro, relativamente alla formazione obbligatoria per il datore di lavoro e per il lavoratore, in attuazione del Decreto Legislativo n.81 del 2008.

    Per quanto riguarda il datore di lavoro che ricopre l’incarico di Responsabile del Servizio di Protezione e Prevenzione (RSPP),che non ha mai fatto corsi in materia, occorre prima di tutto individuare a quale fascia di rischio appartiene la tua attività, secondo il codice ATECO, per individuare quali sono gli obblighi formativi ai quali occorre attenersi:

    • Rischio basso: 16 ore di corso
    • Rischio medio: 32 ore di corso
    • Rischio alto: 48 ore di corso

    Inoltre, ogni cinque anni è obbligatorio svolgere una sessione di aggiornamento, con le seguenti modalità:

    • Rischio basso: 6 ore di corso
    • Rischio medio: 10 ore di corso
    • Rischio alto: 14 ore di corso

    Per chi invece è già in possesso di un valido attestato per RSPP conseguito dopo l’entrata in vigore del D.Lgs N°81/2008 deve fare l’aggiornamento ogni 5 anni.

    Chi ha fatto il corso prima del 2008 deve aggiornarlo in base ai nuovi livelli di rischio:

    • Rischio basso: 6 ore di corso
    • Rischio medio: 10 ore di corso
    • Rischio alto: 14 ore di corso

    Per quanto concerne invece gli obblighi legati alla formazione dei lavoratori dipendenti, lo stesso Accordo Stato – Regioni ha definito che è obbligatorio formare i propri dipendenti con personale specializzato nella formazione della materia sulla sicurezza sul lavoro. Ai dipendenti è altrettanto obbligatorio somministrare dei corsi di formazione della durata di 4 ore per la parte generale più:

    • Rischio basso: 4 ore di corso aggiuntive
    • Rischio medio: 8 ore di corso aggiuntive
    • Rischio alto: 12 ore di corso aggiuntive

    Ogni cinque anni è obbligatorio svolgere una sessione di aggiornamento di 6 ore pre tutti i livelli di rischio.

    Nel caso di preposti:

    • Al corso di formazione previsto per tutti i lavoratori dipendenti bisogna aggiungere 8 ore di formazione;

    Nel caso di dirigenti:

    • corso di formazione della durata 16 ore

    Restano in vigore ovviamente gli obblighi formativi relativi al:

    Primo soccorso:

    • 12 ore rischio basso
    • 16 ore rischio medio
    • 32 ore rischio alto

    Addetto antincendio:

    • 04 ore rischio basso
    • 08 ore rischio medio
    • 12 ore rischio alto

    Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza (se nominato):

    • 32 ore di corso

    Il mancato adempimento nei confronti di tali obblighi, già in essere da gennaio 2012, può comportare sanzioni amministrative pesantissime nei confronti del datore di lavoro, che possono arrivare, in alcuni casi gravi, anche all’arresto e detenzione fino a 8 mesi. Inviamo in allegato alla presente l’elenco dei prossimi corsi di formazione sulla sicurezza nei luoghi di lavoro organizzati dalla Confesercenti Provinciale di Sassari e Gallura.


  • Decreto crescita 2.0, PEC obbligatoria anche per le imprese individuali

    07 dicembre 2012

    La previsione è contemplata dall’art. 5 del decreto crescita 2.0.  Si estende dunque anche alle imprese individuali che si iscrivono al Registro delle imprese o all’albo delle imprese artigiane, successivamente alla data di entrata in vigore del decreto, l’obbligo di attivazione della posta elettronica certificata (PEC), obbligo finora valido unicamente per le imprese costituite in forma societaria secondo quanto prescrive l’art. 16, comma 6, D.L. n. 185/2008.

    Le imprese individuali attive e non soggette a procedura concorsuale saranno tenute a depositare, presso l’ufficio delle imprese competente, il proprio indirizzo Pec entro il 31 dicembre 2013.

    L'ufficio del registro delle imprese che riceve una domanda di iscrizione da parte di un’impresa individuale che non ha iscritto il proprio indirizzo di posta elettronica certificata, in luogo dell'irrogazione della sanzione amministrativa pecuniaria prevista dall'articolo 2630 del codice civile, sospende la domanda per tre mesi, in attesa che essa sia integrata con l'indirizzo di posta elettronica certificata.


  • AGGIORNAMENTO CORSO PER ADDETTO PRIMO SOCCORSO

    07 dicembre 2012

    Martedì 11 Dicembre 2012, nella sede della Confesercenti Sassari, in Via Bogino 25, dalle ore 15,00 alle ore 19,00 si terrà l'aggiornamento del corso per addetto al primo soccorso.

    Sono obbligati ad aggiornarsi tutti coloro che hanno fatto il corso negli anni 2008/2009.


  • LIBERA LA DOMENICA: PARTITA A SASSARI LA RACCOLTA DELLE FIRME

    05 dicembre 2012
    raccolta firme

    Partita anche a Sassari la raccolta delle firme dell'iniziativa "Libera la Domenica". Il primo banchetto è stato allestito in piazza d'Italia lunedì pomeriggio. In un paio d'ore si sono raccolte circa 200 firme  a significare quanto questo tema sia sentito dai cittadini di tutte le età. Erano presenti il Sindaco, Gianfranco Ganau e gli Assessori alle attività produttive Gianni Carbini ed alle culture Dolores Lai, l'Assessore alla viabilità Michele Azara e l'Assessore all'ambiente Monica Spanedda, che hanno provveduto a certificare la regolare raccolta delle firme, oltre al presidente della Confesercenti di Sassari Antonio Canu e al Direttore Gianni Simula.

    Il prossimo appuntamento è per giovedì 6 Dicembre di fronte al Duomo dove la raccolta è stata organizzata dal Circolo "Giuseppe Dossetti" dalle ore17,30 alle ore 19,30.


  • SASSARI: AL VIA LA RACCOLTA DI FIRME PER "LIBERA LA DOMENICA"

    01 dicembre 2012

    Il primo appuntamento per la raccolta di firme è per lunedì 3 dicembre in Piazza D'Italia dalle ore 16,00 alle ore 18,00.

    Troverete una postazione dove, chi vorrà, potrà apporre la propria firma a sostegno dell'iniziativa "LIBERA LA DOMENICA".


  • BANCO DI SARDEGNA: ANTICIPAZIONI PER IL PAGAMENTO DELLA TREDICESIMA MENSILITA' 2012

    29 novembre 2012

    Comunichiamo che, anche per il corrente anno, il Banco di Sardegna, ha deliberato la concessione, in favore delle imprese aderenti alla nostra Associazione, di anticipazioni per il pagamento della "tredicesima mensilità" ai dipendenti.

    La concedibilità di dette facilitazioni è rimessa all'esclusivo giudizio del Banco, e saranno regolate come segue:

    • beneficiari: PMI industriali e del settore delle costruzioni, con non più di 300 addetti;
    • domande:; vanno presentate entro e non oltre il 15 dicembre 2012, tramite la nostra Associazione, con allegata copia dell'ultimo mod. "DM10" o di altro documento che certifichi il numero dei dipendenti;
    • importo massimo concedibile: € 1.300,00 per dipendente, con un massimo di € 390.000,00 per azienda;
    • tassi applicati: tassi fissi, suddivisi per classe di rating;
    • rimborso: 6 rate mensili consecutive e scadenti l'ultimo giorno del mese, con inizio il 31 gennaio 2013 e termine il 30 giugno 2013.
    • modalità di pagamento: esclusivamente mediante addebito in conto corrente. 

  • SASSARI: PARTE IL 3 DICEMBRE IL CORSO BARMAN 1° LIVELLO

    28 novembre 2012

    Il corso di barman 1° livello organizzato dalla Confesercenti provinciale di Sassari avrà come inizio il 03 Dicembre presso la sede di Via Bogino 25 a Sassari.
    Sono ancora disponibili 2 posti.

    La durata del corso sarà di 39 ore, dove si apprenderanno le varie tecniche di produzione e preparazione dei distillati, sperimentando la realizzazione di cocktails.

    Al termine i corsisti saranno valutati dai docenti e conseguiranno l’Attestato di partecipazione Confesercenti-F.I.B.

    Il corso sarà autofinanziato e a numero chiuso, ed è rivolto a tutti coloro che con curiosità vogliono avvicinarsi al mondo del bar ed intraprendere, eventualmente, una nuova ed interessante professione e a coloro che intendono migliorare la propria professionalità offrendo un servizio di alta qualità nel settore della somministrazione.

    Gli interessati potranno presentare la richiesta d’iscrizione compilando l’apposito modulo disponibile nella sede provinciale di Sassari in Via Bogino, 25.

     

     


  • LIBERA LA DOMENICA

    27 novembre 2012

    Lo scorso 7 novembre Confesercenti, con Federstrade ed il sostegno della Conferenza Episcopale Italiana, ha lanciato Liberaladomenica, una campagna di raccolta firme a sostegno di una legge di iniziativa popolare che riporti nell’ambito dei poteri delle Regioni le decisioni sulle aperture domenicali.

    Negli ultimi anni – ha spiegato in occasione del lancio il Presidente Provinciale Antonio Canu – il commercio ha perso 100mila imprese in ambito nazionale, di cui una buona percentuale in Sardegna. Nell’imminenza della presentazione del decreto “Salva Italia”, denunciavamo che le aperture domenicali non avrebbero aumentato né consumi né occupazione. I fatti ci hanno dato ragione: i consumi continuano a cadere e la disoccupazione è a livelli record. L’eccesso di liberalizzazioni ha avuto il solo effetto di penalizzare i piccoli e medi esercizi, aumentando i costi e distorcendo la competizione. Non vogliamo chiudere tutte le domeniche, ma restare aperti solo quando è necessario”.

    La concertazione fatta negli ultimi anni con l'amministrazione Comunale di Sassari, era la strada giusta, interrotta poi dal decreto “Salva Italia”.

    L’apertura domenicale deve essere eccezione, non regola.

    E’ necessaria una regolamentazione degli orari dei negozi, non una liberalizzazione sfrenata del commercio domenicale”.

    Il 13 novembre, il comitato dei Promotori ha depositato presso la Corte di Cassazione la proposta di legge di iniziativa popolare già pubblicata in Gazzetta Ufficiale. Occorrono 50.000 firme, da raccogliere in un periodo di sei mesi.

    A breve verrà pubblicato l'elenco dei siti dove si potranno trovare i banchetti per la raccolta delle firme.




INNOVA ENERGIA

INNOVA ENERGIA

FISCALITA'

CREDITO


Orario di apertura:

dal Lunedì al Venerdì
dalle 08:30 alle 12:30
Mar - Mer - Gio
15:30 - 17:30
Campagna adesione

Confesercenti INFORMA

Confesercenti informa 2017

CAAF Sicurezza fiscale
CESCOT
Fonter
Com Fidi
Consorzio Regionale Esercenti Sardi Fidi

Patronato ITACO