Confesercenti Sassari

Notizie

  • CESCOT: LUNEDI' 6 SETTEMBRE RIAPRONO LE ISCRIZIONI PER I CORSI ABILITANTI

    02 settembre 2010

    Dopo la parentesi estiva riprende l'attività del CESCOT, Ente di formazione della Confesercenti Provinciale di Sassari e Gallura, nell'intento di avviare nel più breve tempo possibile i corsi abilitanti per:

    • Somministrazione e vendita di alimenti e bevande;
    • Agenti e rappresentanti di commercio;
    • Agenti di affari in mediazione. (agenti immobiliari, etc.)

  • comunicazione chiusura ferie estive

    06 agosto 2010

     

    Si comunica che gli uffici della Confesercenti Provinciale Sassari-Gallura, rimarranno chiusi per le ferie estive dal 16 al 27 Agosto.

     


  • Nuova convenzione Poste Italiane e Confesercenti

    29 giugno 2010

    Poste Italiane e Confesercenti hanno stipulato un’importante convenzione che offre alle imprese aderenti all’Associazione di avvalersi, a condizioni agevolate, di un’ampia gamma di servizi offerti dal Gruppo Poste Italiane.


  • CONVENZIONE FIEPET-SIAE IN OCCASIONE DEI MONDIALI DI CALCIO.

    03 giugno 2010

     

    La Confesercenti Provinciale di Sassari-Gallura comunica che in occasione dei Campionati mondiale di calcio la SIAE, su richiesta della nostra Federazione ha concesso speciali abbonamenti.

    In merito la Siae ha già provveduto ad impartire le seguenti istruzioni relative alla installazione, nei pubblici esercizi, di apparecchi televisivi e videoregistratori.

    Ricordando che:

    • il periodo di effettivo utilizzo di questi apparecchi televisivi non supera i 30 giorni;

    • l’uso degli stessi viene in prevalenza destinato alla visione degli incontri di calcio.

     Si stabilisce che il compenso in abbonamento (da applicare per l’intero periodo dei Campionati) deve essere pari al 20% dei compensi annuali, così come riportato nella seguente tabella:

     


  • Pubblicazione bando selezione aziende - Progetto Orient...abile.

    03 giugno 2010

      Si comunica che la Provincia di Sassari – Servizio per l’inserimento mirato dei disabili , con determinazione n° 150 del 20.05.2010, ha proceduto alla pubblicazione del bando riservato alle aziende che intendono aderire al progetto Orient..abile.

    Le domande potranno essere trasmesse esclusivamente dal 01.06.2010 e fino al 30.09.2010.

     


  • MICROCREDITO: STANZIATI 40 MILIONI DI EURO.

    03 giugno 2010

     

    La Confesercenti comunica che la Il Fondo Microcredito del Fondo Sociale Europeo, finanzia iniziative imprenditoriali promosse da micro e piccole imprese, organismi no profit e operatori del privato sociale localizzati nel territorio regionale che, per condizioni soggettive od oggettive, trovano difficoltà ad accedere ai tradizionali canali del credito.

    Il sostegno è finalizzato al contrasto della disoccupazione e all'integrazione sociale nel mercato del lavoro.

    L’iniziativa è rivolta sia a soggetti che vogliano avviare una nuova iniziativa imprenditoriale in Sardegna o realizzare un nuovo investimento nell’ambito di iniziative già avviate da non più di 36 mesi nel territorio regionale e che, per condizioni soggettive o oggettive, trovino difficoltà ad accedere ai canali tradizionali del credito.


  • Provvedimento del Garante della Privacy in materia di videosorveglianza.

    20 maggio 2010

    Si comunica che è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 99 del 29 aprile 2010 il provvedimento dell'8 aprile 2010, con il quale il Garante per la protezione dei dati personali ha dettato le nuove norme che regolano l'utilizzazione dei sistemi di videosorveglianza da parte di soggetti pubblici e privati. Il provvedimento in oggetto sostituisce quello del 2004 e introduce importanti novità.

    Il Garante ha ricordato che la raccolta, la registrazione, la conservazione e, in generale, l'utilizzo di immagini configura un trattamento di dati personali ai sensi dell'art. 4, comma 1, lett. b), del Codice della Privacy (D.Lgs. 196/2003). È considerato dato personale, infatti, qualunque informazione relativa a persona fisica identificata o identificabile, anche indirettamente, mediante riferimento a qualsiasi altra informazione.

    Il provvedimento in primo luogo individua una serie di principi generali applicabili in tutti i casi in cui vengano utilizzati strumenti di videosorveglianza; in secondo luogo illustra nel dettaglio le norme specifiche applicabili a settori determinati. Nella presente esposizione illustreremo brevemente le norme di carattere generale e quelle relative a settori specifici di interesse per gli associati.


  • COMMERCIO ELETTRODOMESTICI:DAL 18 GIUGNO OBBLIGO RITIRO RAEE.

    20 maggio 2010

     

    E’ stato pubblicato sulla gazzetta ufficiale n. 102, del 4 maggio u.s., il decreto del Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare 8 marzo 2010, n. 65, “Regolamento recante modalita' semplificate di gestione dei rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE) da parte dei distributori e degli installatori di apparecchiature elettriche ed elettroniche (AEE), nonché dei gestori dei centri di assistenza tecnica di tali apparecchiature”.

     

    Il decreto, sebbene con molto ritardo (avrebbe dovuto essere adottato entro il 28 febbraio 2008) attua la disposizione di cui al comma 1-bis dell’art. 6 del decreto legislativo 25 luglio 2005, n. 151, recante “Attuazione della direttiva 2002/95/CE, della direttiva 2002/96/CE e della direttiva 2003/108/CE, relative alla riduzione dell'uso di sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche, nonché allo smaltimento dei rifiuti”.

    Come previsto dal menzionato comma 1-bis, vengono così individuate, “nel rispetto delle disposizioni comunitarie e anche in deroga alle disposizioni di cui alla parte quarta (gestione dei rifiuti) del D. Lgs. 3 aprile 2006, n. 152”, specifiche modalità semplificate per la raccolta e il trasporto presso gli appositi centri dei RAEE domestici e RAEE professionali ritirati da parte dei distributori, nonché per la realizzazione e la gestione dei centri medesimi.

    Dal 18 giugno 201, trentesimo giorno successivo alla data di entrata in vigore del decreto, decorrerà dunque l'obbligo di ritiro previsto dall’art. 6, comma 1, lett. b), del D. Lgs. n. 151, ai sensi del quale “i distributori assicurano, al momento della fornitura di una nuova apparecchiatura elettrica ed elettronica destinata ad un nucleo domestico, il ritiro gratuito, in ragione di uno contro uno, della apparecchiatura usata, a condizione che la stessa sia di tipo equivalente e abbia svolto le stesse funzioni della nuova apparecchiatura fornita”.




INNOVA ENERGIA

INNOVA ENERGIA

FISCALITA'

CREDITO


Orario di apertura:

dal Lunedì al Venerdì
dalle 08:30 alle 12:30
Mar - Mer - Gio
15:30 - 17:30
Campagna adesione

Confesercenti INFORMA

Confesercenti informa 2017

CAAF Sicurezza fiscale
CESCOT
Fonter
Com Fidi
Consorzio Regionale Esercenti Sardi Fidi

Patronato ITACO