Confesercenti Sassari

Notizie

  • CORSO BARMAN 1°LIVELLO

    13 ottobre 2014

    IL 17 NOVEMBRE 2014 INIZIERANNO LE LEZIONI DEL CORSO DI FORMAZIONE PER BARMAN DI 1°LIVELLO ORGANIZZATO DAL CESCOT - CONFESERCENTI in collaborazione con la F.I.B. FEDERAZIONE ITALIANA BARMAN. Il corso sarà tenuto da docenti altamente qualificati e prevede il rilascio di un ATTESTATO DI FREQUENZA.

    LE LEZIONI SI TERRANNO NELLA SEDE DELLA CONFESERCENTI PROVINCIALE DI SASSARI

    IN VIA BOGINO 25.

    PER INFO E ISCRIZIONI POTETE CONTATTARE I NUMERI:

    DANIELA 079254127-PATRIZIA 0794121747 OPPURE INVIARE UNA MAIL ALL'INDIRIZZO: cescotformazione @gmail.com


  • CORSI PER LA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO D.LGS N°81/2008

    13 ottobre 2014
    Queste le date dei prossimi corsi sulla sicurezza:
     
    CORSO DI ADDETTO PRIMO SOCCORSO 12 ORE 
    •  LUNEDI'  20 OTTOBRE 2014
    • MERCOLEDI' 22 OTTOBRE 2014 ( data utile per fare l'aggiornamento triennale del corso)
    • LUNEDI'  27 OTTOBRE 2014
    ORARIO delle lezioni: DALLE 15.30 ALLE 19.30

    CORSO ANTINCENDIO (RISCHIO BASSO) 4 ORE:

    •  GIOVEDI' 30 OTTOBRE 2014  DALLE 15.30 ALLE 19.30

    CORSO DI FORMAZIONE PER I DIPENDENTI (4 ore di formazione base + 4 ore di formazione specifica), in queste date:

    •  MARTEDI' 4 NOVEMBRE 2014 dalle 16.00 alle 20.00
    •  MARTEDI' 11 NOVEMBRE 2014 dalle 16.00 alle 20.00
    PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI CHIAMARE:   079254127 DANIELA
                                                                       0794121747 PATRIZIA

  • NUOVO BANDO MICROCREDITO 2014

    09 settembre 2014

    La Regione Autonoma della Sardegna ha pubblicato il nuovo avviso per il Fondo Microcredito ( https://www.sfirs.it/microcreditofse/)
    Il Fondo ha l’obiettivo primario di sostenere l’avvio di nuove attività imprenditoriali ovvero di realizzare nuovi investimenti nell’ambito di iniziative già esistenti da parte di tutti quei soggetti che, per condizioni soggettive e oggettive, si trovino in difficoltà ad accedere ai canali tradizionali del credito.
    Ciascuna iniziativa selezionata sarà realizzata tramite la concessione di un microcredito, mutuo fino a 25.000 Euro a tasso zero.
    Sono considerati soggetti ammissibili alla presentazione delle proposte i soggetti che per condizioni soggettive e oggettive si trovino in condizione di difficoltà di accesso ai canali tradizionali del credito e che vogliano avviare una nuova iniziativa imprenditoriale in Sardegna o realizzare un nuovo investimento nell’ambito di iniziative esistenti ubicate all’interno di unità locali presenti nel territorio regionale.


  • Trattenimenti musicali senza ballo nuovo accordo SIAE/FIEPeT

    05 agosto 2014

    Vi informiamo che la Siae, a seguito di nostre ripetute richieste di modificazioni degli accordi in vigore, ha accolto intanto una indicazione per quanto concerne i trattenimenti musicali senza ballo (concertini), in relazione alla eccessiva onerosità di alcune tipologie di compensi per diritto d’autore, ed ha deliberato il superamento del parametro di maggiorazione per i concertini dal vivo effettuati con più di tre esecutori.

    Si tratta di un primo passo rispetto ad una serie di ipotesi di revisione degli attuali accordi e tariffe, che saranno oggetto di discussione alla ripresa del negoziato.

    alleghiamo, pertanto, la tabella strutturata con la nuova regola tariffaria, che sostituisce quella riportata nell’articolo 6 del citato accordo, e successivi aggiornamenti, con decorrenza 1 agosto 2014


  • CORSI PER LA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO D.LGS N°81/2008

    01 agosto 2014

    IL CESCOT-CONFESERCENTI E' IN GRADO DI FORNIRE UN SERVIZIO DI FORMAZIONE-INFORMAZIONE SPECIFICO PER OGNI AZIENDA.

    ORGANIZZA I CORSI DI PER LA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO, RESI OBBLIGATORI DAL D.LGS N°81/2008, DALL' ACCORDO STATO REGIONI DEL 21/12/2011 E S.M.I..

    I PERCORSI FORMATIVI PROPOSTI SONO DI FACILE COMPRENSIONE, SONO SVOLTI IN MANIERA SEMPLICE, EFFICACE ED IMMEDIATA IN BASE ALLE DIVERSE REALTA' AZIENDALI.

    DAL MESE DI SETTEMBRE SARA' POSSIBILE ISCRIVERSI AI CORSI PER:

    • RSPP (RESPONSABILE DEL SERVIZIO PREVENZIONE E PROTEZIONE); 
    • PRIMO SOCCORSO;
    • RLS (RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA);
    • ANTINCENDIO PER GLI ADDETTI ALLE EMERGENZE;
    •  AGGIORNAMENTO DEI SUDDETTI CORSI.

    I CORSI DI FORMAZIONE SONO TENUTI DA DOCENTI SPECIALIZZATI, PROFESSIONISTI NEL SETTORE.

    AL TERMINE DEL CORSO (SE PREVISTO) VIENE ESEGUITO UN TEST DI VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO E CONSEGNATO L'ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE AL CORSO, CONFORME ALLA NORMATIVA.

    PER AVERE MAGGIORI INFORMAZIONI E/O PER RICEVERE UN PREVENTIVO SENZA IMPEGNO, POTETE CONTATTARCI AI NUMERI TELEFONICI: 079254127 - 0794121747 OPPURE INVIANDO UNA EMAIL A: cescot@confesercentisassari.it


  • HACCP APERTE LE ISCRIZIONI PER IL CORSO DI SETTEMBRE

    01 agosto 2014

    FISSATE LE DATE DEL CORSO DI 12 ORE PER L'HACCP (NORMATIVA IGIENICO-SANITARIA PER IL SETTORE ALIMENTARE), CHE SI TERRA' NELLA SEDE DELLA CONFESERCENTI NEI GIORNI DI MERCOLEDI' 10 - MERCOLEDI' 17 - MERCOLEDI' - 24 SETTEMBRE DALLE ORE 15.30 ALLE 19.30.

    AL CORSO AUTOFINANZIATO PUO' ISCRIVERSI CHIUNQUE SIA INTERESSATO.

    PER EFFETTUARE  L'ISCRIZIONE O CHIEDERE INFORMAZIONI CONTATTARE I NUMERI 079/254127/ 079/4121747 O INVIARE UNA EMAIL A: cescot@confesercentisassari.it.


  • CORSO PER LA SOMMINISTRAZIONE E VENDITA DI ALIMENTI E BEVANDE APERTE LE ISCRIZIONI

    24 giugno 2014

    E' ancora possibile iscriversi al corso abilitante alla Somministrazione e vendita di alimenti e bevande in programma per questo mese di settembre 2014.

    Questo è rivolto a coloro, occupati o disoccupati, che abbiano assolto gli obblighi scolastici previsti, che non hanno mai lavorato nel settore della somministrazione e vendita di alimenti e bevande, oppure che pur avendo lavorato non raggiungono 2 anni negli ultimi cinque e che non hanno un titolo di studio abilitante, ma vorrebbero intraprendere un'attività commerciale in questi settori (Bar, ristorazione, vendita di prodotti alimentari...ecc...).

    Chi fosse interessato contatti al più presto il CESCOT ai numeri:

    079/254127 Daniela - 079/4121747 Patrizia

    o  invii una email a: cescot@confesercentisassari.it.

     


  • FIEPET CONFESERCENTI - TARIFFE SPECIALI SIAE PER MONDIALI DI CALCIO E GIRO D'ITALIA 2014

    05 giugno 2014

    La Società Italiana Autori ed Editori (Siae), recependo una precisa richiesta di Fiepet Confesercenti, ha deliberato le istruzioni relative al pagamento degli abbonamenti speciali agli apparecchi televisivi, schermi giganti e videoregistratori installati nei pubblici esercizi in occasione degli eventi del Giro ciclistico d'Italia e dei Campionati Mondiali di Calcio 2014. Il periodo effettivo di utilizzo di questi apparecchi non dovrà superare i 30 giorni e sarà destinato in prevalenza alla trasmissione degli eventi sportivi indicati.

    Una notizia interessante per bar, ristoranti e stabilimenti balneari che offrono questo genere di servizio.

    Pubblichiamo in allegato la nota di istruzioni, già inviata agli uffici territoriali della Siae, relativa alla regolamentazione delle tariffe speciali per apparecchi televisivi in occasione di questi eventi.


  • Obbligo accettazione pagamenti tramite POS

    04 febbraio 2014

    E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DM 24 gennaio 2014, recante “definizione e ambito di applicazione dei pagamenti mediante carte di debito”. Il provvedimento entrerà in vigore il prossimo 28 marzo. Il Decreto  individua l’ambito di applicazione dell’obbligo di accettare pagamenti mediante carte di debito per i soggetti che effettuano vendita di prodotti o prestazione di servizi. Conseguentemente l’obbligo di accettare pagamenti mediante carte di debito si applica a tutti i pagamenti di importo superiore a trenta euro disposti a favore di un esercente per l’acquisto di prodotti o la prestazione  di servizi.

    Fino al 30 giugno 2014, comunque, l’obbligo di accettare pagamenti mediante carte di debito si applicherà soltanto nei confronti degli esercenti il cui fatturato, nell’anno precedente a quello nel quale è effettuato il pagamento, sia superiore a duecentomila euro. Con un successivo decreto, che dovrà essere emanato entro novanta giorni dall’entrata in vigore del provvedimento, potranno comunque essere individuate nuove soglie e nuovi limiti minimi di fatturato per l’applicazione dell’obbligo di accettazione dei pagamenti mediante carte di debito, e   l’obbligo potrà essere esteso a ulteriori strumenti di pagamento elettronici, anche con tecnologie mobili. Il disposto normativo risulta da una prima lettura poco chiaro; sembra infatti che la normativa si rivolga ai soli soggetti già dotati di POS stabilendo che solo questi non possano rifiutare pagamenti con carte di debito.

    Pertanto, l’impatto delle disposizioni in esame sembrerebbe meno forte di quanto in un primo momento ritenuto: non si tratterebbe, infatti, di obbligare chi non ne è dotato ad installare i necessari strumenti per ricevere pagamenti elettronici (POS), ma soltanto di escludere che gli esercenti che ne sono dotati possano rifiutare un pagamento mediante carte di debito.

    In secondo luogo, ancora più rilevante è la considerazione che il decreto nulla ha previsto in merito al profilo sanzionatorio, per cui ne consegue che il mancato rispetto da parte di un esercente dell’obbligo di accettare pagamenti mediante carte di debito non comporta, ad oggi, alcuna conseguenza.

    Dobbiamo però evidenziare che il Senato, in sede di conversione in legge del “Milleproroghe”, ha approvato un emendamento che tratta dell’argomento, che se  dovesse essere confermato dalla Camera dei Deputati nella forma originaria, farebbe cadere tutti i dubbi interpretativi, in quanto viene lì previsto esplicitamente l’obbligo, per chi esercita il commercio o presta servizi, di dotarsi di POS e di accettare pagamenti mediante carta di debito sopra i 30 euro, sia pure solo dal 30 giugno 2014.

         La situazione, pertanto,  può così riassumersi:

     1. Fino al 28 marzo 2014 comunque nessun esercente il commercio o prestatore di servizi ha l’obbligo di accettare pagamenti anche mediante carta di debito.

     2. Qualora l’emendamento al DL “Milleproroghe” fosse confermato dalla Camera nella forma sopra descritta, dal 30 giugno 2014 tutti gli esercenti il commercio e i prestatori di servizi avranno l’obbligo di accettare pagamenti di importo superiore a trenta euro anche mediante carta di debito.

     3. Qualora, infine, l’emendamento non fosse confermato dalla Camera:

     a) a far data dal 28 marzo 2014, gli esercenti che nell’anno precedente alla transazione hanno avuto un fatturato superiore a duecentomila euro saranno obbligati ad accettare pagamenti mediante carte di debito per ogni acquisto di beni o prestazione di servizi di importo superiore a trenta euro;

    b) Dal 1° luglio 2014 tale obbligo si estenderà a tutti gli altri soggetti.

         In ogni caso, il mancato rispetto di tale obbligo non risulta – ad oggi – sanzionato.




INNOVA ENERGIA

INNOVA ENERGIA

FISCALITA'

CREDITO


Orario di apertura:

dal Lunedì al Venerdì
dalle 08:30 alle 12:30
Mar - Mer - Gio
15:30 - 17:30
Campagna adesione

Confesercenti INFORMA

Confesercenti informa 2017

CAAF Sicurezza fiscale
CESCOT
Fonter
Com Fidi
Consorzio Regionale Esercenti Sardi Fidi

Patronato ITACO